Museo minerario nel Granaio di Cadipietra

A Predoi si è scavato per più di cinquecento anni alla ricerca del rame. Il centro amministrativo della miniera era a Cadipietra. Nel "Granaio", il magazzino di generi alimentari della miniera, si trova dal autunno 2000 il Museo minerario di Cadipietra. Pregevoli modellini in legno di impianti della miniera, dipinti e carte minerarie artis-ticamente istoriate, libri, documenti e reperti provenienti dalla miniera fanno rivivere la storia dell' attività mineraria in Valle Aurina.

 
   

Museo di Rame Predoi

L' avventuroso viaggio con il trenino da miniera porta a 1000 m di profondità, fino ai giacimenti di minerale. I viaggiatori percorrono attraverso strette gallerie e pozzi il mondo sotterraneo interamente creato dai minatori.

Orario d' apertura: aprile - ottobre

 

Castello di Tures

Il Castello di Tures, uno dei più belli e maestosi del Tirolo. Costruito nel 1200 e ingrandito nel 1500. Da visitare: importanti collezioni d' arte, come la cappelletta del castello con pitture della scuola di Michael Pacher, famoso scultore pusterese.

 
   

Sentiero di meditazione

Sentiero di Meditazione del Cantico delle Creature lungo le cascate a Campo Tures. Libro illustrativo in vendita alla parrocchia e all' ufficio turistico di Campo Tures.

 

Chiesetta di S. Spirito

Costruita intorno all' anno 1450 ed inaugurata e consacrata dal cardinale Nikolaus Cusanus. La Santa Trinità rappresentata da tre statue. Sulla predella si aprono tre tabernacoli con le statue: S. Oswaldo, S. Kilian e S. Ursula; crocifisso leggendario perforato.

 
   

Museo de presepi Maranatha

Su una superficie di due piani sono esposti presepi natalizi di svariati stili, dal presepio agreste tirolese, agli antichi presepi siciliani in terracotta e alla rappresentazioni dell' arte contemporanea. Tutte le scene sono caratterizzate da sfondi unici dipinti a mano. Le statue in legno a grandezza naturale e i capolavori dell' arte dell' intaglio e dell' artigiano sono accompagnati da suggestivi giochi di luce e suoni. Aperto tutto l' anno!

 

Museo minerologico

Questo museo è il risultato di un impegnativo lavoro di ricerca e raccolta durato diversi decenni e nato da una grande passione per i minerali. Nel museo sono esposti oltre 750 esemplari di minerali delle Alpi di Ziller e delle Alti Tauri che si sono Formati all' intero della Terra 30 millioni di anni fa. Oltre ai più grossi quarzi affumicati trovati nella vostra regione, merita sicuramente una particolare attenzione, un rarissimo cristallo di rocca "ritorto", il più bello venuto alla luce fino ad ora e ritrovato in una caverna durante l' attività estrattiva nella miniera di Predoi. Nel reparto multimediale del museo viene presentata la nascita dei minerali, la loro ricerca e il faticoso recupero, infine l' azione terapeutica di molti di essi.

 
   

Museo commemorativo

Museo commemorativo dei fratelli Johann Baptist (1895 - 1969) sacerdote e pittore e Josef Georg Oberkofler (1889 - 1962), pubblicista e poeta. Visite su richiesta.

 

Museo parco naturale

Un plastico tridimensionale da informazioni su cime, percorsi, baite, laghi e cascate. Il pendolo del tempo ci fa rivivere la storia di formazione delle catene montuose, la cui costituzione viene illustrata da un puzzle litologico. Orizzonti vegetazionali fino ad oltre 3000 metri, il ritirarsi dei ghiacciai, minerali, uccelli rapaci intagliati nel legno e di grandezza naturale, sobri licheni e il caratteristico dialetto della valle ci sorprendono, inducono ad osservare ed ammirare.
Sistemi informativi computerizzati danno informazioni su natura e paesaggio, così come sulla storia del territorio protetto. Per i più piccoli vi sono fiabe e leggende dei tempi passati. Il visitatore nel centro vivrà lo spazio e il tempo, con tutte le particolarità e limiti che si possono rinvenire nel parco

 
   

Museo Parrocchiale Tures

Arte sacrale delle chiese e capellette della Parrocchia di Tures. Visita guidata su richiesta.

 

Museo civico di Brunico

Collezione di grafica moderna e contemporanea di artisti dell' ambito regionale e internazionale.

 
   

Museo provinciale etnografico

Il museo degli usi e costumi della Provincia di Bolzano venne fondato nell'anno 1976 e ha la sua sede a Teodone presso Brunico. È un museo etnografico, parzialmente all'aria aperta.

Il centro del museo è il maso padronale "Mair am Hof", una delle quattro masserie ("Meierhöfe") di Teodone. La residenza signorile da testimonianza del modo di vivere dei signori. Accanto ad esso doveva sorgere il maso tipico del contadino tirolese che gestiva il suo podere con intendimenti di autosufficienza; la casetta del piccolo colono, ossia dello strato più basso, ed infine le opere più importanti della tecnica popolare con mulini, fucina ecc.

Centro Climatico di Predoi

1100 metri all’ interno della montagna si forma un microclima particolare che porta ei benefici a tutti coloro che soffrono di problemi alle vie respiratorie anche a livello di prevenzione. Gola, laringe, trachea, bronchi principali, bronchi piccoli, alveoli polmonari... L´ intero apparato respiratorio viene rigenerato dall’ aria purissima.